FAQ - Conto energia

  • Si tratta di un programma europeo di incentivazione in conto esercizio della produzione di elettricità da fonte solare; un meccanismo che non remunera l'investimento iniziale per la realizzazione dell'impianto, ma ne incentiva l’energia elettrica prodotta per un periodo di 20 anni dal momento della sua connessione alla rete.

  • Il proprietario/gestore dell'impianto FV percepisce somme in modo continuativo per i primi 20 anni di vita del sistema. Per aderire al meccanismo incentivante è indispensabile che il campo FV sia connesso alla rete (grid-connected) ed abbia una dimensione nominale superiore a 1 kWp. Sono esclusi dagli incentivi del C.E. i sistemi isolati (stand-alone).

  • L’incentivo viene gestito ed erogato direttamente dal Gestore dei Servizi Energetici – GSE S.p.A.

  • Ne possono usufruire le persone fisiche, le persone giuridiche, i soggetti pubblici e i condomini di unità immobiliari o edifici.

     

  • Gli incentivi vengono erogati dopo la stipula della convenzione, nel momento in cui il soggetto responsabile avrà la possibilità di stampare dal portale applicativo FTV-SR la copia in formato pdf  della convenzione controfirmata dal GSE. Gli incentivi sono retroattivi dalla data di entrata in esercizio dell’impianto.

  • No, gli incentivi non sono mai soggetti a IVA in quanto sono considerati al pari di contributi a fondo perduto, anche quando il soggetto realizzi l’impianto FV nell’esercizio di attività di impresa, arte o professione.

  • I contributi corrisposti a titolo di tariffa incentivante assumono rilevanza qualora il sistema venga utilizzato nell’ambito di una attività di impresa.

     

    In sintesi la tariffa incentivante, essendo un contributo per la realizzazione e la gestione del campo FV, non assume mai rilevanza ai fini dell’IVA, mentre rileva ai fini delle imposte dirette solo nel caso in cui la realizzazione in questione si possa considerare utilizzata nell’ambito di un’attività di impresa. In questo caso la tariffa erogata deve essere assoggettata a ritenuta d’acconto.