Conto Energia vs Detrazione IRPEF

Per chi vuole un impianto fotovoltaico si apre una nuova opportunità in alternativa al Conto Energia: la Detrazione IRPEF al 50% in 10 anni.

I fondi destinati agli incentivi del 5° Conto Energia (in vigore dal 27 agosto 2012 al 6 luglio 2013 e reso ufficiale dal DM 5 luglio 2012) si sono progressivamente esauriti, ma è stata ufficializzata da parte dell'Agenzia delle Entrate, la Detrazione IRPEF anche per il fotovoltaico. Un altro ottimo motivo per passare ora al SOLARE, ma bisogna affrettarsi. Vediamo perchè...

DETRAZIONE IRPEF 50%:

Scegliendo la DETRAZIONE IRPEF è necessario sapere che per gli impianti fotovoltaici realizzati entro il 31 dicembre 2017 la quota detraibile è pari al 50% dei costi sostenuti, mentre dal 1° gennaio 2018 in poi la detrazione scenderà al 36%.

I costi sostenuti per realizzare l’impianto saranno recuperabili in 10 anni attraverso la dichiarazione dei redditi, proprio come già avviene per le ristrutturazioni.

La Detrazione IRPEF è abbinabile solo con il meccanismo dello SCAMBIO SUL POSTO, che consente un sensibile risparmio sulla propria bolletta elettrica. Conto Energia e Detrazione non sono cumulabili.


L'Installatore Autorizzato ENERPOINT è a tua disposizione per:

  • fornirti ulteriori informazioni che ti permetteranno di valutare la convenienza di un impianto fotovoltaico nelle due ipotesi di incentivazione;

  • inviarti un PREVENTIVO PERSONALIZZATO.

La nostra esperienza al tuo servizio.


Se vuoi farti una PRIMA IDEA clicca qui


APPROFONDIMENTI:
•    Scarica qui la Guida alla “Ristrutturazione edilizia: le agevolazioni fiscali”
•    Scarica qui la nostra GUIDA ENERPOINT AL 5° CONTO ENERGIA
•    Leggi qui il DL n. 63 del 4 giugno 2013.